Facile escursione al forte Campo Luserna da malga Millegrobbe
Con l’escursione al forte Luserna da Malga Millegrobbe torniamo a camminare nei luoghi della Grande Guerra tra boschi e pascoli.
Forte campo luserna, forte luserna, malga millegrobbe, luserna, alpe cimbra, escursione, passeggiata, trentino, grande guerra, trekking
2399
post-template-default,single,single-post,postid-2399,single-format-standard,bridge-core-2.4.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-22.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.3.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-9
escursione al forte campo luserna da malga millegrobbe

Facile escursione al forte Campo Luserna da malga Millegrobbe

Con l’escursione al forte Luserna da Malga Millegrobbe torniamo a camminare nei luoghi della Grande Guerra, per scoprire, tra boschi e pascoli, le tracce di uno dei conflitti più atroci della storia. Il forte Campo Luserna è stato infatti una delle strutture più imponenti tra le fortificazioni dell’impero austro-ungarico, con una volumetria di oltre 200.000 metri cubi e una guarnigione costituita da 312 uomini. Malgrado ciò, nell’estate del 1915 il Forte fu bombardato e colpito dall’artiglieria italiana con almeno 5000 proiettili in 4 giorni. Il comandante Nebesar issò bandiera bianca, ma solo per poco. Le batterie del forte Verle e Belvedere intervennero in difesa del Forte per evitare che fosse invaso dai nemici.
Andiamo a scoprire il “Padre eterno”, così come fu soprannominato durante la Prima guerra mondiale questa fortificazione per la sua potenza di fuoco e di difesa.

Come raggiungere il Forte Luserna: l’escursione nel dettaglio

Il forte Luserna sorge a cima Campo, sull’Alpe Cimbra. Ci troviamo poco distante dall’abitato di Luserna ed è possibile raggiungere questa fortificazione della Grande guerra con una facile escursione da malga Millegrobbe. Proprio da questa malga, che si trova tra Passo Vezzena e Luserna, parte una strada sterrata che ci accompagnerà a cima Campo.

Il parcheggio della malga è a pagamento, ma sono disponibili alcuni posti auto gratuiti prima di scendere nel parcheggio stesso. Una volta lasciata l’automobile, prendete la strada bianca che da dietro la malga si dirige a destra verso l’ampio pascolo. In inverno diventa una pista da sci da fondo, ma in estate troverete un bel po’ di mucche al pascolo ad accogliervi. Proseguite sempre dritti, ignorando le deviazioni per Malga Millegrobbe di sopra e per il Forte Verle.  A sinistra della strada noterete una pozza d’alpeggio: è a questo punto che la strada bianca comincia a salire e ad addentrarsi nel bosco per abbandonare il verde pascolo. Proseguite per la strada sterrata e incontrerete una statua della Madonna bianca. Continuiamo a camminare sulla strada che ci porterà, dopo vari tornanti, a raggiungere il Forte Campo Luserna e il monumento in ricordo dei caduti.

Si tratta di un’escursione di circa 5 km totali adatta anche ai bambini. L’itinerario infatti non presenta alcuna difficoltà, svolgendosi sempre su larga strada sterrata. Per andare e tornare ci impiegherete circa 1 ora, esclusa la visita al forte.

Il forte Campo Luserna si può raggiungere anche tramite il percorso “Dalle storie alla storia” dal centro di Luserna, ma questa…è un’altra storia che vi racconterò presto sul blog!

Se siete a Luserna, vi consiglio di percorrere anche il sentiero dell’immaginario (anche da Malga Campo potete raggiungere facilmente il forte Luserna). Senza dimenticare di visitare il vicino Forte Verle da Passo Vezzena: non ve ne pentirete!

Fotografie e testo © Anna Roscini | Riproduzione vietata

Nessun commento

Lascia un commento