Pista ciclabile di Cavallino Treporti: in bicicletta a sbalzo sulla laguna
Pedalare lungo la pista ciclabile di Cavallino Treporti a sbalzo sulla laguna? Ecco come raggiungere la pista ciclopedonale di via Pordelio!
Pista ciclabile, Cavallino Treporti, Via Pordelio, Via del respiro, Treporti, Punta Sabbioni, Pista ciclopedonale, Laguna, Lio Piccolo, Mesole, Bicicletta, Cavallino
2191
post-template-default,single,single-post,postid-2191,single-format-standard,bridge-core-2.4.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-22.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.3.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-9
pista ciclabile cavallino treporti

Pista ciclabile di Cavallino Treporti: in bicicletta a sbalzo sulla laguna lungo via Pordelio

Siete mai andati in bicicletta “sull’acqua”? Se volete vivere questa bellissima esperienza allora dovete proprio provare a pedalare lungo la pista ciclabile di Cavallino Treporti a sbalzo sulla laguna. La pista ciclopedonale di via Pordelio diventerà presto una delle piste ciclabili a sbalzo sull’acqua più lunghe d’Europa. Noi abbiamo provato il tratto che collega piazza Santa Maria Elisabetta con la ciclabile di via della Marinona per poi ricongiungersi con via Pordelio. Abbiamo infine svoltato a sinistra all’altezza di Ca’ Ballarin, dove attualmente arriva la nuova pista a sbalzo sulla laguna, e da lì abbiamo proseguito fino a Punta Sabbioni per la ciclabile di via Fausta, all’ombra di numerosi pini domestici secolari. Una volta che i lavori saranno terminati potrete arrivare a Punta Sabbioni direttamente dalla pista ciclabile di via Pordelio. Pronti a percorrere la Via del respiro, la più bella pista ciclabile di Cavallino Treporti immersi nella natura della laguna?

In bicicletta a Cavallino Treporti: da Punta Sabbioni a Lio Piccolo e Mesole

Da Punta Sabbioni vi consiglio poi di tornare indietro fino a Treporti per raggiungere Lio Piccolo e Mesole, due piccoli tesori sulla laguna. Una volta raggiunto il centro di Treporti, proseguite lungo via Treportina e attraversate il ponte che collega le zone interne della laguna alla terraferma. In questo modo passerete sopra il canale Saccagnana. Proseguite seguendo le indicazioni per le due località. La vista è magnifica: da un lato orti e frutteti, dall’altro la laguna dove potrete incontrare numerosi uccelli acquatici. Non dimenticate di fare attenzione alle automobili: purtroppo in molti tratti la strada è davvero stretta, anche se sono presenti numerose rientranze.

Nella piazza principale di Lio Piccolo potrete inoltre ammirare il settecentesco Palazzo Boldù e la chiesetta di Santa Maria della Neve. Mentre a Mesole il convento delle Mesole, che sembra risalire al quattordicesimo secolo. Non essendo queste strade illuminate, vi consiglio di programmare l’escursione in bici prima del tramonto per potere ammirare questa oasi naturali in tutta la sua bellezza.

Se amate la flora marina, vi consiglio anche di andare a Rosolina mare a visitare il giardino botanico litoraneo di Porto Caleri!

Fotografie e testo © Anna Roscini | Riproduzione vietata

2 Commenti
  • Antonella Carraro
    Posted at 07:21h, 27 Agosto Rispondi

    Siamo molto interessati alle tue iniziative e ci farebbe piacere essere informati delle date delle prossime uscite
    Grazie
    Antonella Carraro

    • Anna Roscini
      Posted at 07:46h, 27 Agosto Rispondi

      Ciao Antonella, ti ringrazio tantissimo. Sono felice del vostro interesse, purtroppo al momento non organizzo né escursioni né uscite non essendo io una guida. Dovessero nel futuro cambiare le cose, o dovessi organizzare qualche evento insieme a qualche collega abilitato, tengo il tuo riferimento. Buoni passi

Lascia un commento