Organo marino di Zara: dove ascoltare il canto del mare
L’avete mai sentito il canto del mare? L’organo marino di Zara, ideato da Nikola Bašić, ci permette di ascoltare la musica del mare.
Organo marino, Zara, Organo del mare, Nikola Bašić, Basic, Musica del mare, Canto del mare, Saluto al sole, Dalmazia, Croazia, Morske orgulje
1957
post-template-default,single,single-post,postid-1957,single-format-standard,bridge-core-2.4.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-22.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.3.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-9
organo marino zara

Organo marino di Zara: dove ascoltare il canto del mare

Libera, profonda e selvaggia, proprio come il mare. Amo la montagna, ma talvolta mi sento come il mare. Per questo oggi vi porto a scoprire una creazione che di naturale ha ben poco, ma che dovreste assolutamente vedere se amate la natura. Si tratta del primo organo marino realizzato al mondo. L’avete mai sentito il canto del mare? L’organo marino di Zara, ideato dall’architetto Nikola Bašić, ci permette di ascoltare la musica del mare. Ci troviamo in Croazia, nel cuore della Dalmazia, e questa volta vi invito a fermarvi ad ascoltare come la natura possa trasformarsi in un’opera d’arte straordinaria.

Come raggiungere l’organo del mare di Zara

L’organo marino di Zara, in croato Morske orgulje, appare come una scalinata di marmo bianco, ma in realtà nasconde 35 canne d’organo di lunghezza, forma e inclinazione diversa che catturano acqua e vento trasformandoli in musica. La melodia del mare esce dai buchi presenti su tutta la sua superficie. Le canne dell’organo marino danno vita a suoni differenti, secondo sette accordi e cinque tonalità, sulla base del moto ondoso. Se il mare è calmo, le note sono rilassanti, quando invece si arrabbia il suono diventa più potente. Insomma il canto del mare non è mai uguale, proprio come le onde.

Raggiungere l’organo marino di Zara è molto semplice: si trova nell’angolo nord-occidentale della banchina che circonda il centro storico, a poco più di 500 m dalla Chiesa di San Donato.

Non vi resta che sedervi sui gradoni e ascoltare ciò che il mare ha da dirvi.

Il Saluto al Sole di Zara, uno spettacolo di luci a due passi dal Morske orgulje

A pochi passi dall’organo del mare di Zara è possibile ammirare un’altra meravigliosa opera di Bašić. Si tratta del Saluto al sole. L’opera è composta da un cerchio, del diametro di 22 metri, formato da 300 pannelli solari fotovoltaici che di giorno assorbono l’energia del sole per rilasciarla di notte, illuminando il lungomare e dando vita ad uno spettacolo di luci incredibile. Vi consiglio di andare a vedere il Saluto al sole all’imbrunire, di modo da potere ammirare questo bellissimo gioco di luci non appena il sole tramonta.

Se siete in vacanza a Zara e amate la natura, non dimenticate di visitare le isole Incoronate e l’isola di Pag!

Fotografie © Anna Roscini | Riproduzione vietata

Nessun commento

Lascia un commento